TRASLATE MY PAGE

sabato 5 settembre 2015

Retroscena e rischi nella scoperta del maxi giacimento in egitto.


Con oltre 800 miliardi di metri cubi di gas il giacimento scoperto dall’Eni in Egitto si può annoverare tra i più grandi del mondo, ma un simile tesoro fa gola a molti e può causare tensioni e sconvolgimenti, nel quadro già incandescente della situazione del Mediterraneo e del Medio Oriente, sconvolti da guerre e rivolte. Come potrà l’Italia, che ha grandi difficoltà a difendere il proprio interesse nazionale ed è spesso preda delle potenze vicine, anche a causa di una classe politica corrotta ed inefficiente, a tutelare questo enorme patrimonio?


Link:https://www.youtube.com/watch?v=ZO7TU0OwGow




Fonte:lafinanzasulweb.it

Nessun commento :

Posta un commento