TRASLATE MY PAGE

sabato 11 aprile 2015

Chi sta pagando le pensioni d’oro? Chi una pensione non l’avrà mai:precari e partite iva. (video)


Poveri che pagano pensioni ai ricchi in cambio di un futuro da miserabili! Questa è l’Italia di oggi.
Sapete perchè Renzi ha aumentato i contributi da pagare da parte delle partite iva? Per pagare le pensioni d’oro...Si avete capito bene,proprio quelle che aveva promesso di  tagliare quando era in campagna elettorale per diventare il segretario del suo partito!

Anche al popolo delle partite iva il premier Matteo Renzi aveva promesso mari e monti. Ma nelle legge di stabilità per gli autonomi ci sono solo brutte sorprese: più tasse e più contributi previdenziali. Un salasso che potrebbe costare a ogni lavoratore ben 2.500 euro l’anno. Per non avere nulla in cambio. Infatti i fortunati che oggi hanno tra i 30 e 40 anni avranno una pensione inferiore alla minima,gli sfortunati(i disoccupati che non riescono nemmeno a lavorare da precari) non avranno assolutamente nulla: una vera e propria bomba sociale.
Ma allora il governo perchè ha aumentato i contributi previdenziali a danno delle partite iva? Non di certo per dare in futuro una migliore pensione ai piccoli imprenditori,ma per pagare le pensioni d’oro,le quali non sono mai state tagliate,e che vengono pagate proprio grazie ai contributi di precari e partite iva.


Manuele Bonaccorsi è andato a chiederne conto al ministro del lavoro Giuliano Poletti. Di seguito vi mostriamo l’intervista  sopracitata andata in onda nella trasmissione “La Gabbia” su La7.
Link:https://www.youtube.com/watch?v=lDScdX13HbE

Nel video seguente è presente anche una “parentesi” sui pensionati più ricchi d’Italia, partendo da un ex dipendente del comune di Perugia che percepisce oltre 600mila € l’anno! Più della Merkel e di Obama! Avete capito bene,UN EX DIPENDENTE COMUNALE….
Link: https://www.youtube.com/watch?v=lhqiMyF6juE






Fonte : jedasupport.altervista.org

Nessun commento :

Posta un commento