TRASLATE MY PAGE

martedì 30 dicembre 2014

ReVita: il nuovo caricabatterie che ricarica anche le alcaline usa e getta.

Francesca Mancuso


Caricare le classiche batterie alcaline, invece di gettarle via dopo l'uso. Non solo le ricaricabili. Anche le tradizionali usa e getta potranno essere ricaricate grazie alla nuova versione di ReVita, che rimette a nuovo tutte le pile scariche.


Lanciato nel 2012, il caricabatterie ReVita carica tutte le batterie ricaricabili nei formati AA (stilo) e AAA (ministilo) presenti sul mercato impiegando un massimo di 4 ore. E lo fa anche con quelle normalmente non ricaricabili. Ma adesso è disponibile una nuova versione ad alte prestazioni (2.700 mAh contro i 2.400 circa di quelli tradizionali) appena lanciata sul mercato e in grado di rigenerare e ricaricare tutti i tipi di batterie, comprese quelle NiMh o NiCd da 1,2 V.

Come funziona? A differenza dei tradizionali caricabatterie, ReVita ha un sistema di circuiti differente, suddiviso in quattro parti, ciascuna dedicata a una batteria. Ognuna di esse viene caricata individualmente e ogni circuito è controllato da un apposito microprocessore, che verifica la temperatura e la tensione durante tutto il ciclo di carica. Tale sistema, secondo i produttori, garantirebbe efficacia e sicurezza di utilizzo.
Esistono tre modelli attualmente in commercio: il RV1, di rete 220V, con spazio per ricaricare contemporaneamente fino a 4 batterie; il modello RV2 sempre a 4 spazi ed alimentabile direttamente da una porta mini USB o dall’alimentatore di uno smartphone mini USB e infine il modello più compatto RV3, anch'esso USB ma in questo caso con alloggi per due sole batterie. È possibile comunque decidere di ricaricare una o più pile contemporaneamente, anche di differenti produttori.

Vantaggi? Il sistema ReVita funziona davvero, assicura la società, dopo averlo a lungo sottoposto a test presso laboratori indipendenti di ricerca. Il suo uso consentirebbe di evitare l'inquinante usa-e-getta, offrendo la possibilità di ricaricare le comuni pile che altrimenti finirebbero nella spazzatura.
Dove acquistare. È possibile trovare i prodotti ReVita in numerosi punti vendita, sia sul web che non. Su internet, i caricabatterie sono acquistabili su Amazon ed eBay. Sono inoltre in vendita da Trony, da Euronics, nelle catene Despar, Eurospar, Interspar e all'Ipercoop.

Costi. Il prezzo varia in base al modello. Si parte da 24,90 € circa per la versione RV3 fino ai 32 euro per la versione RV1.



Fonte: Greenme.it


Link:https://www.youtube.com/watch?v=tUt9FtER9FY


Nessun commento :

Posta un commento