TRASLATE MY PAGE

venerdì 7 novembre 2014

Virulento il falso avviso dell’Agenzia delle Entrate.

Sta circolando un inquietante avviso che sembra provenire dall’Agenzia delle Entrate.

L’avviso mette in guardia da possibili problemi riguardo alla verifica della denuncia dei redditi.

Il messaggio così recita:


(omissis)Si invitano tutte le persone fisiche e giuridiche a visionare e seguire con rigore Le Linee Guida fornite  dall’Agenzia delle Entrate (in allegato).
E sufficiente seguire le indicazioni per evitare di essere segnalato dal sistema come un soggetto “a rischio” dopo il primo controllo basato sul c.d. “redditometro”.

Il materiale da consultare (Le Linee Guida) viene consigliato specialmente ai soggetti che utilizzano i servizi telematici finanziari (es. Internet Banking).
Nell’ambito dell’attività di controllo nei confronti delle persone fisiche e giuridiche, nel 2014 e stata data attuazione alla normativa prevista dall’art. 38, commi quarto e seguenti del D.P.R.n.019/42 e dal D.M. 46 dicembre 2012 (il cosiddetto Redditometro).

A questo riguardo e stato predisposto il nuovo applicativo informatico “VE.R.DI.”, destinato alle attività di analisi del rischio sulle persone fisiche e di ausilio alla determinazione sintetica del reddito.

Si tratta di uno strumento innovativo che sara oggetto di implementazioni e miglioramenti volti ad ottimizzarne le funzionalita.

Il sito da cui proviene (www.agenziaentrate-web.it) non è quello legittimo dell’Agenzia delle Entrate. L’allegato (un file eseguibile) impianta nel PC vittima un hoax di buona fattura e decisamente pericoloso.

L’allegato sfrutta il sistema “one-day virus”: non viene riconosciuto dagli antivirus (fino all’adeguamento della libreria dell’antivirus) come infetto.

È sintomatico il fatto che nel messaggio tutte le accentate siano andate perse.



Fonte: Zeusnews.it


Nessun commento :

Posta un commento