TRASLATE MY PAGE

domenica 28 settembre 2014

EXPO 2015: Riusciremo ad essere puntuali, e profumati ?


di Domenico Garreffa

Il pesce puzza dalla testa , in Italia siamo abituati alla sua puzza, e alle "marachelle" chiamiamole così per non cadere in volgarità spontanee, dei nostri rappresentanti istituzionali, che proseguono ad emettere puzzo di marcio.
Anche se si tratta di donare ed evidenziare la bellezza e lo splendore del paese in tutto il mondo, approfittando di manifestazioni che hanno risalto mondiale, cadono inesorabilmente in corruzioni attirati dall'aroma del denaro: l'unica fragranza che nascondere la puzza che la loro testa emette.
L'ultimo esempio più clamoroso EXPO 2015, due anni di ritardo sulla tabella di marcia. 

Partendo per ordine, cos'è EXPO ? :
Link: https://www.youtube.com/watch?v=Q3D4tKOAjYg

Doveva partire nel 2012 il controllo per garantire trasparenza degli appalti, in via preventiva e non a cose fatte. 
Ma poi non se ne è più parlato, fino agli arresti di maggio 2014, scaturiti da appalti truccati .(leggi QUI)
La puzza emessa dagli scandali che ha coperto l'Italia è talmente nauseante che è giunta fino all'ONU. (leggi QUI)


(clicca sull'immagine per ingrandire)

Attualmente stando alle affermazioni di Giuseppe Sala, unico commissario di Expo 2015, in un intervista (8 settembre) per Confcommercio dichiara: 
"i lavori del cantiere proseguono senza sosta, sono arrivati all’80%".  (fonte Qui)

Ma è davvero così ?

Questo video del 19 settembre non mostra lavori completi all'80% :
Link:https://www.youtube.com/watch?v=aAtaG2SldzM

Anche TV svizzera ha documentato con alcune foto panoramiche i lavori nei cantieri, ed alcuni risultano inesistenti:
La gallery completa a questo link:http://www.tvsvizzera.it/expo2015/Ecco-com%C3%A8-adesso-lExpo-1680100.html


Al 1 maggio 2015, data di apertura dell'EXPO 2015, mancano 214 giorni contando in data odierna.
Si spera che questa impresa venga compiuta in tempo per l'occasione.
Ma i colpi presi dal paese non sono ancora risanati, forse non lo saranno mai.
Ciò colpisce non solo le casse dello Stato ma anche il suo prestigio internazionale...prestigio che non ha un valore economico, in quanto inestimabile.
Il tema corruzione non riguarda solo i politici ma anche le burocrazie e i controllori istituzionali del buon andamento delle procedure amministrative.
Mostratesi incapaci di svolgere le loro funzioni fisiologicamente professionali.

L'odore più nauseante scaturito dalle alte cariche ricoperte, è il sistema che respira sfruttamento, passa sulla pelle dei cittadini come sulle stesse regole formali della borghesia, pur di arraffare il plusvalore prodotto dai proletari e incamerato dallo Stato sotto forma di tasse, che vengono inalate dagli stesi cittadini che dal sudore scaturito per pagare le tasse stesse, ossigenano il sistema corrotto, ed il cerchio prosegue a ruotare....e la puzza che si diffonde amplia l'assuefazione, ipnotizzando gli stessi cittadini, incapaci nel prevalere sulla richiesta di respirare aria pulita.


Link:https://www.youtube.com/watch?v=HeTQoTIfgIA


Allegando questa simpatica esibizione ricordo che questa pagina web è libera, priva da vincoli politici.
Link:https://www.youtube.com/watch?v=wMqx34hUQ80



Nessun commento :

Posta un commento