TRASLATE MY PAGE

sabato 28 giugno 2014

THE OCEAN CLEANUP: Boyan Slat ripulisce gli oceani con il suo progetto.



di Domenico Garreffa

I giovani di oggi sono considerati apatici, senza obiettivi precisi, persone che non vogliono crescere, non vogliono prendersi le proprie responsabilità e preferiscono il mondo virtuale a quello reale. L’idea che i grandi hanno dei giovani, cioè che stentano a crescere, sia in Italia che in tutta Europa, non è molto diversa.
Ci sono eccezioni che fanno la differenza, sono ragazzi con la testa sulle spalle e un senso di responsabilità, non solo per la loro vita, ma per quella del Mondo intero, che necessita di nuove idee per la salvaguardia ambientale.

Ed è il caso di Boyan Slat, (il suo sito qui) aveva solo 17 anni quando ha ideato un sistema per eliminare la plastica dagli oceani. La sua idea è stata così semplice e geniale che si è deciso di realizzare il suo progetto. Oggi ha 19 anni e ha visto come la sua creatività può, in realtà, cambiare il mondo.

La plastica è un inquinante molto pericoloso, derivato del petrolio dalle molteplici proprietà, viene usata in quasi tutte le produzioni umane, e spesso mal riciclata.
L'oceano è stato utilizzato come discarica.

Questo ha condizionato non solo su flora e fauna marina, ma anche sulla salute umana negativamente, rendendo necessario e obbligatorio un intervento di pulizia.
Il giovane Slat si era prefissato di salvare il mondo dalla plastica nei mari che viene ingerita dai pesci rilasciando le sue sostanze tossiche fino a causarne la morte. Le stesse sostanze che alimentano l'uomo che si ciba di pesci.
La soluzione escogitata prefissava di rimuove 7.250.000 tonnellate di spazzatura in plastica dagli oceani. Il progetto è stato presentato al TEDx di Delft due anni fa ed è stato accolto positivamente, il dispositivo è costituito da una lunga rete collegata con alcune piattaforme galleggianti in modo da convogliare la plastica verso i punti di raccolta.

Link: https://www.youtube.com/watch?v=ROW9F-c0kIQ

Il prototipo costruito ha funzionato alla perfezione ed ora ci si prefigge di creare nuove piattaforme sparse in tutti i mari del mondo.
L'idea gli è venuta durante un'immersione, dove ha contato più detriti che pesci: perchè spendere milioni di dollari in navi da traino per inseguire la spazzatura quando è il mare che la sposta?


The Ocean Cleanup Shots from Erwin Zwart on Vimeo.
Link:http://vimeo.com/97195884


Link:https://www.youtube.com/watch?v=6ULihyF-RBs


Per maggiori informazioni sul progetto visita il sito: THE OCEAN CLEANUP



Nessun commento :

Posta un commento