TRASLATE MY PAGE

sabato 21 giugno 2014

Rifiuti elettronici. Una miniera d’oro.



Solo il 15% dei rifiuti elettronici viene recuperato, a dirlo i dati Onu.
Una miniera di metalli preziosi, che potrebbero essere riutilizzati, ogni anno, finisce nelle discariche di tutto il mondo.


Nei milioni di tonnellate di rifiuti elettrici ed elettronici, che ogni anno, vengono prodotti, ci sono 320 tonnellate d'oro e 7.200 tonnellate d'argento per un valore di oltre 15 miliardi di euro. Peccato, però, che di questa possibile ricchezza, stando ai dati Onu, diffusi da ENEA, l'agenzia italiana per le nuove tecnologie, l'energie e lo sviluppo economico sostenibile, solo il 15% viene recuperato. Ciò vuol dire che ogni anno vengono perduti, nel mondo, quasi 13 miliardi di euro in metalli preziosi.
Il recupero dei metalli preziosi, che non comprendono solamente l'oro e l'argento, dai rifiuti tech rappresenta quindi una grandissima opportunità economica.
In Europa ci sarebbero potenzialità economiche per almeno un miliardo di euro dal recupero dei materiali preziosi, innalzando la percentuale di riciclo dall'attuale 33% all'80% dei circa 10 milioni di tonnellate di Raee prodotti ogni anno, rileva l'ENEA. Inoltre tra i metalli recuperati ci sarebbero molte delle terre rare importate dalla Ue, il cui fabbisogno si aggira intorno alle 12-20 mila tonnellate l'anno, con prezzi oscillanti tra i 5-10 mila dollari per tonnellata. 

L'ENEA, insieme ad Unioncamere, ha presentato al meeting delle piccole e medie imprese tre diverse tecnologie italiane una per frantumare e separare i prodotti elettronici e le schede elettroniche per il recupero dei metalli preziosi; tecniche messe a punto dal Politecnico di Milano; un'altra per il trattamento di pirogassificazione di schede elettroniche ai fini del recupero attivo, sviluppate presso il Centro sviluppo materiali; e la terza per il recupero di materiali di elevato valore da Raee attraverso tecniche idrometallurgiche di trattamento, in corso di sviluppo presso l'ENEA.

Fonte: Articolotre.it


Link:https://www.youtube.com/watch?v=Tbw0Tdgv6iA


Link:https://www.youtube.com/watch?v=zlY2FBumFwc




Nessun commento :

Posta un commento