TRASLATE MY PAGE

lunedì 20 maggio 2013

La donna , vittima o complice ?



Negli ultimi 20 anni, nella società civile si è sviluppato un movimento di opinione per la difesa e la dignità della donna, le donne hanno acquisito una dignità generazionale e vogliono proteggersi da ogni abuso e tentativo di riprodurre lo stereotipo della donna come oggetto.
A parte i maniaci, credo che siamo tutti d'accordo.





Nonostante negli ultimi 20 anni il numero di donne professioniste sia notevolmente aumentato,la perfetta immagine della donna frivola e superficiale continua a fornircela la televisione, con un input culturale molto forte che poi si somma ai numerosi altri da cui siamo giornalmente bersagliati, manifesti pubblicitari, sfilate di moda,anche dai manichini nelle vetrine di negozi, sfoggiano misure in cui bellezza è sinonimo di magrezza estrema e perfezione aritmetica delle misure del corpo femminile.
Sarebbe come dire che la donna che non presenta determinate misure, non è una persona da considerare.
L’universo femminile non è solo aspetto esteriore, ecco perché va assolutamente rivista un’immagine delle donne più moderna, uno dei peccati più grandi della civiltà: 
considerare la donna come una categoria a sè, e non come un essere umano.

senza aggiungere altro ,mi limito a suggerirvi questa visualizzazione:


 Link:http://www.youtube.com/watch?v=5m4oM_gcZe4




ma quanti leggono l'annuncio reclamizzato ?



ecc...

Nessun commento :

Posta un commento