TRASLATE MY PAGE

domenica 24 marzo 2013

Chi offre sconti ai politici ?



Sappiamo tutti che da anni i politici italiani si fanno ricchi alle spalle del cittadino,godendo di privilegi e corruzioni in ogni campo,le cronache raccontano favoritismi e familismi a tutto spiano,promozioni e carriere pubbliche per parenti e amanti, candidature scambiate con prestazioni sessuali ecc..

Nonostante il paese e stanco di subire i privilegi e favori della casta,preferisce accanirsi contro i politici senza prendere in prima persona l'iniziativa,ed in alcuni casi favoriscono i loro benefici.

In questo servizio tratto da L'Ultima Parola, trasmissione di rai2 di Gianluigi Paragone (mio compaesano,da studenti condividevamo la stessa tratta di bus) il bravo giornalista del servizio Vittorio Introcaso, che per due giorni ha vestito i panni di un Parlamentare,accompagnato dalla sua consorte per le vie di Roma,andando alla scoperta di sconti, convenzioni, privilegi, attenzioni dedicate a onorevoli e famiglia:



Link:http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=i1Se3jnPIp8


Una buona iniziativa è quella presa dal CONI,(Comitato Olimpico Italiano)ha deciso di mettere fine al consolidato sistema che da anni prevede l'ingresso gratuito negli stadi per i politici.
Con un comunicato breve e conciso,il Coni ha comunicato che, per evitare strumentalizzazioni su favori e privilegi dei parlamentari,ha deciso di non rilasciare più la tessera riservata ai politici per assistere alle partite sul territorio nazionale.
I miei complimenti a Giovanni Malagò,neo presidente del Coni.
In questa difficile speranza di cambiamento,rifiutare una concezione apparentemente democratica della cultura,significa un grande gesto.


Nessun commento :

Posta un commento